Bonus ed Incentivi ristrutturazione Casa

Pubblicato Da: Divani Shop In: News Arredamento Su: martedì, ottobre 3, 2017

Se avete in programma , o è già in corso , la ristrutturazione della vostra casa , potrete usufruire degli incentivi previsti dalla recente legge di bilancio per l'anno 2018 , consistenti in una detrazione del 50% calcolata su un importo massimo di 10.000 euro riferito , complessivamente, alle spese sostenute per l'acquisto di mobilie grandi elettrodomestici.

Inoltre , la detrazione deve essere ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo. 

Il limite di 10.000 euro riguarda la singola unità immobiliare , o la parte comune dell'edificio soggetto alla ristrutturazione. Quindi , il contribuente che esegue un lavoro su più unità immobiliari avrà diritto più volte al beneficio.

Per ottenere la detrazione è necessario indicare le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi ( modello 730 o modello Redditi persone fisiche ) .

Questo vuol dire che , se per arredare la casa che avete intenzione di restaurare o che state restaurando , acquisterete un divano da 3000 euro , grazie alle detrazioni previste ve ne saranno restituiti 1500.

Rientrano negli incentivi : divani , letti , tavoli, sedie, comodini , librerie, credenze , poltrone, armadi , cassettiere, apparecchi d'illuminazione e tutto ciò che può essere inteso come necessario complemento d'arredo della casa soggetta a ristrutturazione . Rientrano , inoltre , i grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+ ( A per i forni ) , come rilevabile dall'etichetta energetica.

L'acquisto è comunque agevolato per gli elettrodomestici privi di etichetta , a condizione che per essi non ne sia ancora stato previsto l'obbligo . Rientrano nei grandi elettrodomestici , per esempio : frigoriferi , congelatori , lavatrici , lavastoviglie , asciugatrici , apparecchi di cottura , stufe elettriche , apparecchi elettrici di riscaldamento , radiatori elettrici , ventilatori elettrici , apparecchi per il condizionamento .

Non rientrano negli incentivi : porte , pavimenti e tendaggi .

Poiché tra le spese da portare in detrazione si possono includere quelle di trasporto e di montaggio dei beni , vieni sul nostro sito a scoprire l'ampia scelta di divani online e divani letto online scontati disponibili .

Per avere detrazione sugli acquisti di mobili e di grandi elettrodomestici occorre effettuare i pagamenti con bonifico o con carta di credito o carta di debito. Non è consentito , invece , effettuare il pagamento mediante assegni bancari , contanti o altri mezzi di pagamento .

La data di pagamento , in caso di utilizzo di carte di credito o di carte di debito , è individuata nel giorno di utilizzo della carta da parte del titolare ( indicata nella ricevuta di transizione ) e non nel giorno di addebito sul conto corrente.

I documenti da conservare per poter usufruire delle detrazioni sono : ricevuta del bonifico ; ricevuta di avvenuta transazione ( per i pagamenti con carta di debito o carta di credito ) ; documentazione di addebito sul conto corrente ; fatture di acquisto di beni , riportanti la natura , la qualità e la quantità dei bene e dei servizi acquistati.

Rientra nella detrazione anche l'acquisto di mobili effettuato all'estero , purché si sia in possesso della documentazione richiesta dalla legge e si seguano i medesimi adempimenti previsti per gli acquisti effettuati in Italia. 

Vai Su